Archivio mensile marzo 2018

DiGiacomo Trapani

Per la Milano-Sanremo le associazioni di persone con diabete a Milano con il team Novo

Sono stati 2 giorni intensi quelli passati a Milano! anche la nostra associazione era presente e la riflessione profonda che ne scaturisce è bella: Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando il medico ti diceva che siccome avevi il diabete non potevi fare sport. Chi glielo dice a questi straordinari ragazzi del TEAM NOVO NORDISK? Chi glielo racconta che 25-30 anni fa, qualcuno avrebbe cercato di impedirgli questa emozionante avventura sostenuta dal colosso olandese che produce il farmaco per eccellenza nella cura del diabete: l’insulina.

Una squadra, un Team, con le biciclette che volano nella trasmissione di un messaggio forte e chiaro “Changing Diabetes”. C’erano anche loro alla Milano-Sanremo con gli Italiani Andrea Peron (l’esordio del Team Novo Nordisk alla Sanremo nel 2015, realizzando la fuga più lunga di un corridore con diabete nella storia della corsa: scattò subito alla partenza insieme ad altri corridori, resistendo per oltre 250 chilometri, prima di essere riassorbito dal gruppo a 38 km dalla conclusione) e Umberto Poli in Conferenza Stampa a Milano, nella sala conferenze di Palazzo Marino davanti a rappresentanti di Associazioni e Istituzioni per testimoniare il messaggio importantissimo che lanciano alla società con le loro imprese di professionisti con diabete.

La squadra, l’unica al mondo – tra i professionisti – composta interamente da atleti diabetici, è stata insignita del Premio internazionale “Castello d’Oro”, un riconoscimento che apre le porte alla candidatura come “ambasciatore” per promuovere la salute nelle città, contro le malattie croniche non trasmissibili, come diabete e obesità. Alla conferenza stampa numerosi ospiti di rilievo: l’Assessore al Welfare del Comune di Milano Pierfrancesco Maiorino e il vice presidente ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani – Roberto Pella per le istituzioni, mentre a portare la bandiera del Team Novo Nordisk  il vice presidente  Vassili Davidenko.

 

DiGiacomo Trapani

Gusto e Diabete

Si svolgerà ad Alcamo presso il ristorante la Batia l’evento formativo “Gusto e Diabete” indirizzato in particolare alle famiglie e alle persone che sono costrette a convivere con il Diabete. Fortemente voluto dal Kiwanis Club di Alcamo  insieme all’Associazione Diabetici Alcamese e con il Patrocinio della Federazione Diabete Sicilia. L’evento sarà caratterizzato dall’intervento della Prof.ssa Carla Giordano, Dirigente presso l’UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Metabolismo Di.Bi.M.I.S. Facoltà di Medicina – Università degli Studi di Palermo che spiegherà il concetto di sana e corretta alimentazione e delle patologie metaboliche, del counting dei CHO farà una carrellata la Dott.ssa Licia Pantò, Diabetologa, con una descrizione chiara e puntuale sui tecnicismi che le persone con diabete sono tenuti ad applicare ogni volta che si siedono a tavola, il Dott. Gianfranco Pipitone, Biologo Nutrizionista, introdurrà i concetti di chimica del cibo e della salute a tavola che spiegati con semplicità ci possono aiutare a capire meglio cosa succede quando mangiamo, il culmine dell’evento formativo sarà a cura del Maestro di cucina Chef Gioacchino Trapani protagonista dello Show cooking con la preparazione e presentazione di 2 portate.

La collaborazione tra i Presidenti del  Kiwanis Club di Alcamo e dell’A.D.A sede FAND di Alcamo, che sono rispettivamente Vincenzo Coppola e Giacomo Trapani, ha portato alla realizzazione di questo momento formativo e di confronto, per dare, alle persone con diabete in particolare alle famiglie con bambini che conoscono questa patologia ma anche a chi non conosce il diabete, la possibilità di avvicinarsi a questa tematica in modo nuovo, i volontari dell’ADA inoltre distribuiranno materiale informativo e daranno informazioni sul Diabete e sulle attività di volontariato.

La partecipazione all’evento sarà gratuita ma i posti sono limitati, per informazioni e adesioni invade una email a: adadiabetici@gmail.com

 

 

DiGiacomo Trapani

Indagine IDF sulle misure da adottare per evitare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari nelle persone affette da diabete di tipo 2

IDF ha aperto un sondaggio che si concentra sul livello di consapevolezza e di conoscenza sulle misure da adottare per evitare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari nelle persone affette da diabete di tipo 2.

Per compilare il questionario (che è anonimo) servono 5’, essere on-line e cliccare sul link

https://www.idf.org/our-activities/care-prevention/cardiovascular-disease/taking-diabetes-to-heart/taking-diabetes-to-heart-survey/342-surveys/130-international-diabetes-federation-idf-survey-burning-questions-for-people-living-with-type-2-diabetes-3.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: