Archivio per Categoria Assessorato

DiGiacomo Trapani

“IL DISPOSITIVO DI MONITORAGGIO DEL GLUCOSIO FGM A TUTTE LE PERSONE CON DIABETE DI TIPO 1 RESIDENTI IN SICILIA”

LA FEDERAZIONE DIABETE SICILIA COMUNICA UN IMPORTANTE RISULTATO

La Federazione Diabete Sicilia – FDS è soddisfatta dopo avere appreso che con Circolare dell’Assessorato Regionale della Salute n. 9 del 3 aprile scorso, indirizzata ai Commissari delle Aziende Sanitarie Provinciali della Sicilia, l’Assessore Avv. Ruggero Razza, ha specificato, in modo chiarissimo, che la prescrizione del sistema Flash Glucose Monitoring (FGM) per il monitoraggio della glicemia, potrà̀ essere garantita alle persone con diabete di Tipo 1, di qualsiasi fascia di età̀, anche portatori di microinfusore purché non siano in possesso di altri sistemi holter.

In una precedente circolare l’Assessore aveva limitato questo diritto solo ai soggetti di tipo 1 limitando la prescrizione a un target di pazienti troppo ristretto. Dopodiché la FDS non condividendo la limitazione ha “criticato” la suddetta limitazione e, immediatamente, ha posto all’Assessore Razza l’importanza di estendere a tutti i diabetici siciliani di tipo 1 il diritto alla prescrizione.

«Portiamo a casa un risultato che ci soddisfa, al momento, anche se il nostro obiettivo va oltre cioè estenderlo anche ai diabetici di tipo 2. Tuttavia, ci riteniamo soddisfatti perché l’Assessore alla Salute ha accolto le nostre istanze. Noi crediamo molto nella collaborazione con le Istituzioni e siamo convinti che se si lavora in sinergia i risultati non potranno che essere positivi e finalizzati a dare risposte ai bisogni delle persone. Fondamentale, per il raggiungimento del risultato, è stata la collaborazione con tutte le società Scientifiche che siedono al tavolo tecnico» ha commentato a caldo il presidente della FDS, Giacomo Trapani. Ed ancora, aggiunge, «allo stato attuale siamo a conoscenza che molte aziende sanitarie dell’isola si sono già attivate per rendere operativa tale prescrizione: Trapani, Palermo, Messina, Catania, Ragusa sono già pronti i documenti per la prescrizione per Agrigento la procedura è in corso. Per le provincie di Enna, Siracusa, Caltanissetta aspettiamo chiarimenti ma le Asp, vista la circolare, non possono fare altro che prendere atto di quanto indicato nella circolare dell’Assessore regionale alla salute, avv. Razza.»

Nella circolare vengono indicate, altresì, raccomandazioni ai medici specialisti autorizzati alla prescrizione, unitamente ai pediatri diabetologi, di provvedere all’adeguata formazione dell’impiego dei dispositivi e uniforma, attraverso il “Piano di prevenzione dei presidi”, tutto il territorio regionale all’uso della modulistica per la dispensazione.
La notizia dell’estensione del FGM a tutti i diabetici di tipo 1 completerebbe quanto già̀ iniziato nel 2017 dal precedente Assessore alla Salute, il quale, dopo le numerose e vibrate proteste delle Associazioni siciliane dei pazienti diabetici, era riuscito a trovare le risorse finanziarie per l’utilizzo del FGM soltanto per i minori da 0 a 18 anni, ma ad oggi non dispensato.

L’FGM è un’apparecchiatura all’avanguardia per il monitoraggio costante della glicemia e funziona con un minuscolo rilevatore applicato al braccio con un adesivo, che fornisce immediatamente il valore glicemico ad un rilevatore quando posto in prossimità̀, senza bisogno di pungere le dita. Esiste anche una comoda applicazione che permette di visualizzare il valore glicemico a distanza, permettendo al genitore o a chi si prende cura della persona con diabete di avere un monitoraggio costante. Si elimina così il problema psicologico e fisico generato dall’uso frequente degli aghi pungidito soprattutto per i più̀ piccoli pazienti diabetici.

Questo dispositivo semplifica e rende più̀ frequente il monitoraggio glicemico dei pazienti diabetici e garantisce una più̀ autonoma gestione della malattia riducendo il rischio delle complicanze e delle ospedalizzazioni.

UFFICIO STAMPA FDS SICILIA
per info e aggiornamenti
fdiabetesicilia@gmail.com
3290317501

Diadmin

Free Stile Libre di Abbott è tra i presidi prescrivibili

Finalmente trovo il tempo per annunciare la notizia che il Free Stile Libre di Abbott è tra i presidi prescrivibili, il tetto di 3000 è dovuto a semplici incombenze burocratiche e sono sicuro che per il primo anno sarà sufficiente alla necessita di 3000 Diabetici Siciliani, in prima istanza bambini e ragazzi, che possono monitorare la loro glicemia in continuo attraverso questo sistema. La “Promessa” fatta è stata mantenuta adesso possiamo iniziare un’ancora più ardua battaglia.. migliorare e rendere più capillare ed efficace il servizio Diabetologico su tutto il territorio regionale Siciliano.
La Federazione Diabete Sicilia e tutte le associazioni federate intendono tenere alta l’attenzione verso tutti i nuovi e più efficaci presidi per la cura e la gestione del Diabete.
Tanto ci sarebbe ancora da dire ma domani è un’altro giorno. Allego delibera CUC Decreto n. 2730 del 15.12
Buona serata a tutti!
Diadmin

GUCCIARDI: GLI UFFICI DEFINISCANO TEMPESTIVAMENTE LE PROCEDURE PER L’ACQUISTO DEI DISPOSITIVI PER IL CONTROLLO DELLA GLICEMIA

E’ ormai da diverso tempo che l’impegno della Federazione Diabete Sicilia si concretizza con azioni mirate al dialogo attivo con le Istituzioni, in particolare con l’Assessorato alla Salute, competente delle scelte sanitarie destinate alle persone con diabete in Sicilia. Il Presidente della FDS Giacomo Trapani, durante un incontro con l’Assessore Baldo Gucciardi, ha chiesto aggiornamenti in merito alla procedura per l’acquisto di quei tanto attesi dispositivi, che possono permettere a molti diabetici di controllare la propria glicemia senza dover pungersi il dito. La risposta è stata chiara e precisa: “Gli uffici competenti definiscano tempestivamente le procedure per l’acquisto dei dispositivi per il controllo della glicemia” afferma Baldo Gucciardi, Assessore Regionale alla Salute che, già diversi mesi fa, aveva dato disposizione di procedere alla fornitura ai cittadini diabetici dei dispositivi in argomento.

“L’impegno assunto a suo tempo con la Federazione Diabete Sicilia” – continua Gucciardi – “va tassativamente onorato, poiché la qualità dell’offerta sanitaria a vantaggio dei cittadini diabetici non può prescindere dagli ultimi ritrovati della tecnologia e della scienza”.

Conclude Gucciardi: “Non sono tollerabili né ulteriori ritardi burocratici, né incertezze su un percorso che ha un profilo etico elevatissimo, consentendo una risposta sanitaria non più derogabile per i cittadini diabetici, a partire dai più piccoli”.

“Le nuove tecnologie permettono oggi di poter capire le variazioni della glicemia, non sono strumenti opzionali ma percorsi utili a trovare sempre più veloci soluzioni necessarie al sognato, ma non utopico, compenso glicometabolico”, afferma Giacomo Trapani. “Un buon compenso glicemico infatti, permette di evitare l’insorgenza delle complicanze del diabete, oltre a migliorare la qualità di vita. Inoltre è risaputo che, la cura delle complicanze del Diabete, comporta costi molto elevati al servizio sanitario” conclude il presidente FDS. Essendo ormai prossima la giornata mondiale del Diabete invitiamo tutti a rivolgersi alle Associazioni presenti sul territorio siciliano ad informarsi sulle innumerevoli iniziative di screening e informazione che si svolgeranno in prossimità del 14 novembre c. a.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: