Terapia insulinica

Terapia del diabete con insulina

L’insulina ricopre un ruolo chiave nel metabolismo. Solo questo ormone permette di trasportare glucosio (zucchero) attraverso il sangue alle cellule del corpo e di trasformarlo in energia.

Nelle persone affette da diabete di tipo 1 il pancreas non produce più insulina. Questa deve quindi essere somministrata nel quadro di una terapia insulinica. Anche nel diabete di tipo 2 può essere necessaria una terapia insulinica se prescritta dal medico.

Fondamenti della terapia

Per un’efficace terapia insulinica, è importante tenere presente quanto segue:

  • Per mantenere tutte le proprie funzioni, il corpo necessita continuamente di insulina (24 ore su 24).
  • In corrispondenza dei pasti è necessario un supplemento di insulina, in funzione della quantità dei carboidrati assunti.

Terapia insulinica per diabetici di tipo 1

Le due forme più frequenti di terapia insulinica per diabetici di tipo 1 sono:

  • La terapia convenzionale intensiva (ICT) con penna insulinica
  • Una o due volte al giorno viene iniettata nel tessuto adiposo sottocutaneo insulina ad azione lenta e, se necessario, insulina ad azione rapida in corrispondenza dei pasti.
  • La terapia con microinfusore (CSII – infusione sottocutanea continua di insulina)
  • In questa terapia un microinfusore fornisce in modo costante al corpo al corpo (24 ore su 24) il fabbisogno basale di insulina. Inoltre ai pasti permette di erogare l’insulina necessaria premendo un pulsante. L’insulina viene iniettata dal microinfusore nel tessuto adiposo sottocutaneo mediante un cannula.

I valori glicemici vengono controllati autonomamente dal paziente con un glucometro più volte al giorno. Questi valori sono la base per il calcolo dell’insulina prandiale e di eventuali boli di correzione.

Terapia insulinica per diabetici di tipo 2

Per i diabetici di tipo 2, inizialmente si sceglie spesso una delle terapie seguenti, iniettando l’insulina del tessuto adiposo con un’apposita penna insulinica:

  • La terapia orale basale di supporto (BOT) con insulina lenta e compresse.
  • La terapia insulinica supplementare (SIT) con insulina ad azione rapida e compresse.
  • La terapia convenzionale (CT) o terapia mista con insulina ad azione lenta e insulina ad azione rapida.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: