Una toccante testimonianza raccontata da Aurora bambina diabetica di tipo 1

DiGiacomo Trapani

Una toccante testimonianza raccontata da Aurora bambina diabetica di tipo 1

Dolci parole e musica…

Una toccante testimonianza raccontata da Aurora bambina Diabetica di tipo 1

“Era il giorno della recita di Natale, quando all’improvviso mi sentivo svenire, di botto in quel periodo mi sentivo sempre svenire e avevo voglia di dormire, la mamma ed il papà mi hanno portata in uno strano posto dove c’erano delle donne vestite di bianco e una signora mi ha chiamata ed aveva in mano una grossa siringa, questa signora mi fa sedere e mi prende il polso, lo lega con un laccio di plastica e infila la punta dell’ago e mi succhia il sangue.

Ho pianto tantissimo e ancora oggi quando devo fare gli esami piango dal dolore.

Dopo mezz’ora mi chiama un signore che ha fretta di parlare con i miei genitori e gli dice che io devo andare immediatamente in ospedale, mio padre mi prende in braccio e mi porta in ospedale perché mi sono ammalata di diabete!

In ospedale ci sono rimasta venti giorni cioè tutte le festività di Natale e da allora il diabete non mi ha più lasciata, per fortuna conosco persone che mi vogliono bene, mamma e papà, dottori, infermiere vestite con colori allegri, i miei amici dell’associazione, i compagni di scuola….

Non dobbiamo mai dimenticare che ė sbagliato giudicare l’aspetto di una persona ma dovremmo sapere come e cosa ha dentro!


“Queste semplici e toccanti parole sono vere quanto é vero il diabete che molti di noi portano con se, chi vive con il diabete può capire! Chi ci vive a fianco può condividerlo con noi, oggi siamo qui, per chiedere a chi può aiutarci a combatterlo di darci la sua mano, per fare un piccolo passo con noi.

Un passo importante nel cammino di una persona con Diabete destinata a percorrere la meravigliosa strada della vita insieme ad un compagno silenzioso ma pungente!

Questo testo è stato letto durante un importante incontro organizzato dalla Federazione Diabete Sicilia Sicilia presso l’Assessorato alla salute alla presenza dell’assessore Baldo Gucciardi, la sala era gremita da giornalisti e da una folta presenza di persone con Diabete.

Era la giornata mondiale del Diabete del 2016, un momento forte che ha portato dialogo e collaborazione tra le istituzioni e le associazioni di persone con Diabete di tutta la Sicilia. (Giacomo Trapani)

Info sull'autore

Giacomo Trapani administrator

2 Commenti finora

BiagioPubblicato il10:28 pm - Apr 15, 2018

C’ero pure io. Testimonianze molto più toccanti di quella citata c’è ne sono a centinaia soprattutto di chi con il diabete ha avuto una lunga e tortuosa convivenza a partire dalle siringhe di vetro a finire per ora con i Microinfusori. Penso che sia sempre utile raccontare storie di chi ha anni di esperienze e che non dimentica le sofferenze di chi piangeva senza lacrime e si domandava ma perché io ???

    Manuela BertaggiaPubblicato il9:32 am - Apr 16, 2018

    Carissimo Biagio,
    perchè non ci racconti la tua testimonianza? Inviala in privato a Giacomo o a Manuela che poi passeranno alla redazione per il vaglio del testo.
    Grazie

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: